D*Face – Silver Screen Eye-Cons

Vedere la mostra

TITOLO: Silver Screen Eye-Cons
PRESSO: Wunderkammern, Via Nerino 2
DATE: 12 Aprile 2023 a 13 Maggio
GIORNI: da LUN a VEN
ORARIO: 10:00 a 14:00 / 15:00 a 19:00
SITO: www.wunderkammern.net

Informazioni sulla mostra

La nuova esposizione proposta dalla galleria è quella ideata dall’artista londinese noto come D*Face. La mostra è curata da Giuseppe Pizzuto, con un testo critico redatto da Silvano Manganaro, docente all’Accademia di Belle Arti dell’Aquila. Un’ampia varietà di opere caratterizza questa mostra inedita, in cui sono presenti lavori che ritraggono l’iconico D*Dog, personaggio ispirato al cartone animato Peanuts, insieme ai suoi celebri Digital Drawings, opere che fondono il disegno a matita con schermi digitali, gli HPM (Hand Painted Multiples) che combinano la pittura a mano con la serigrafia, e un omaggio esclusivo al cinema italiano attraverso interventi su poster di rinomati film della cinematografia nazionale.

D*Face, figura di spicco nell’arte urbana britannica e internazionale, è nato e cresciuto a Londra. Già dalla sua prima mostra nel 2005, ha ottenuto notevoli successi sia di pubblico che di critica. La sua passione per i graffiti, la musica hip-hop, l’estetica punk e la cultura skate, influenzata dalla rivista Thrasher e dagli artisti come Jim Phillips e Vernon Courtlandt Johnson, lo ha spinto verso il graphic design e l’illustrazione. La sua arte, che armonizza elementi di design, graffiti e street art, lo ha reso uno dei precursori del movimento. I suoi murales adornano città in tutto il mondo, da Parigi a Madrid, da Brooklyn a Stoccolma, da Città del Messico a Taipei. Lo stile sovversivo pop di D*Face e il suo iconico D*Dog sono diventati fondamentali nell’arte urbana. Il termine “aPOPcalittico” descrive spesso il suo lavoro, fortemente ispirato al Pop Americano degli anni ’80, con una visione ironica e critica verso il mondo contemporaneo dominato dal materialismo e dal consumismo. Numerose sono le sue collaborazioni, tra cui quelle con gli artisti Banksy e Shepard Fairey (Obey), il gruppo musicale Blink-182 e il marchio Triumph Motorcycles.

Potrebbero interessarti

Gallaratese: i grandi muri di Milano

La street art nel quartiere gallaratesi di Milano è tra le più interessanti del momento: grandi muri e grandi artisti, scopri dove vedere le opere