PASOS – LA COLLEZIONE SPAGNOLA CAMMINA CON IL CONTEMPORANEO

Vedere la mostra

TITOLO: PASOS, la Collezione spagnola cammina con il Contemporaneo
PRESSO: Spazio SanFaustin5, Via San Faustino
DATE: 11 Aprile 2024 a 11 Giugno 2024
GIORNI: da LUN a VEN
ORARIO: 11:00 a 13:00 / 14:30 a 18:30
SITO: www.tempestagallery.com

Informazioni sulla mostra

L’associazione OrMe – Ortica Memoria, in collaborazione con Camera del Lavoro Metropolitana di Milano, presenta la mostra “PASOS, la Collezione spagnola cammina con il Contemporaneo” a cura di Elena Cerasetti e Luigi Attilio Brianzi.

Sarà inaugurata giovedì 11 aprile alle ore 18 presso lo spazio “SanFaustino5”, in via San Faustino a Milano.

L’esposizione è un percorso dialogico tra alcune espressioni del panorama artistico spagnolo degli anni Sessanta e il linguaggio contemporaneo dell’Arte urbana rappresentato dal collettivo artistico Orticanoodles.

L’astrattismo di Antoni Tàpies, la pop art di Equipo Crònica, il realismo di Amalia Avia: opere intense e vigorose realizzate nella volontà di dare voce a una generazione segnata dalla dittatura. Ogni opera di questa collezione rappresenta un momento di introspezione, espresso attraverso un grido, una parola. Le parole si fanno racconto e il racconto tende energico alla libertà.

“PASOS, la Collezione spagnola cammina con il Contemporaneo” incarna la resistenza ai totalitarismi, presentandosi come un dramma contemporaneo. Un dialogo tra culture nella completa libertà della ricerca artistica, che trova il suo compimento in una poesia visiva di Rafael Alberti.

La mostra sarà visitabile gratuitamente dall’11 aprile all’11 giugno 2024 presso lo spazio “SanFaustino5”, sede dell’associazione OrMe – Ortica Memoria, in via San Faustino 5, a Milano.

In mostra le opere di: Vicente Larrea, Gustavo Torner, Amalia Avia, Rafael Alberti, Equipo Crónica, Antoni Tàpies, Pablo Serrano, Joaquín Rubio Camin, Manuel Ayllón, Arcadio Blasco Pastor e Orticanoodles.

Una selezione di opere provenienti dalla Collezione spagnola acquisita da Cgil negli anni Settanta nell’ambito delle iniziative di solidarietà nei confronti del popolo oppresso dalla dittatura franchista. Queste opere, attualmente conservate nella sede della Camera del Lavoro, offrono una testimonianza del sostegno della Cgil alla lotta per la libertà in Spagna.

La mostra “PASOS”, con il patrocinio del Municipio 3, è inserita nel programma di Milano Art Week 2024. All’interno di MiArt 2024 ci sarà anche uno speciale tour per conoscere il progetto di arte pubblica e partecipata di OrMe – Ortica Memoria, che ha dato vita al primo museo a cielo aperto di Milano, e conoscere il senso autentico della rigenerazione urbana del quartiere Ortica.

Potrebbero interessarti

Navigli di Milano: tra street art politica e classica

La street art sui Navigli a Milano è presente da tanti anni: ecco una guida per trovare i muri più belli

Bovisa: dove design e street art si fondono perfettamente

Il quartiere Bovisa di Milano negli ultimi anni ha subito diversi interventi di street art: ecco dove trovare i muri più belli!

Isola: il quartiere dove la street art milanese è cresciuta

La street art nel quartiere Isola di Milano ha una lunga storia: oggi vecchio e nuovo si mescolando creando un quartiere unico!