Urban Colors: il festival del Politecnico e non solo

Urban Colors è il nome principale di un grande evento che da qualche anno sta mettendo il fenomeno urban e street art a contatto con gli studenti del Politecnico di Milano (e non solo). Sono decine gli artisti che ad oggi hanno partecipato a questo evento annuale che ha avuto sede inizialmente presso la sede del Politecnico del quartiere Bovisa per poi spostarsi invece nella sede in Piola.

Il Poli Urban Colors / Poli Urban Fest è un festival che tocca più tasti: non è solo ed esclusivamente un festival di street art e muralismo urbano, ma coinvolge gli studenti su più fronti, con forum di discussione, eventi, musica e tutto quello che riguarda l’ambiente urbano.

Curatore ed organizzatore dell’evento è Luca Mayr, talentuoso artista urbano milanese che da anni si impegna per portare alla ribalta una tipologia di arte spesso troppo criticata. Grazie alle conoscenze all’interno del mondo underground, Mayr è riuscito a coinvolgere artisti di livello internazionale come Zedz, C2501, Luca Barcellona, Peeta e tanti altri.

RANCY-x-Poli-Urban-2022

Edizione 2022
Città Studi

PEETA-X-Poli-Urban-Colors

Edizione 2021
Bovisa

Urban-Colors-2019

Edizione 2019
Bovisa

Potrebbero interessarti

Isola: il quartiere dove la street art milanese è cresciuta

La street art nel quartiere Isola di Milano ha una lunga storia: oggi vecchio e nuovo si mescolando creando un quartiere unico!

Ortica: il primo museo a cielo aperto di street art a Milano

Il quartiere Ortica di Milano è il primo vero museo a cielo aperto della città. Il progetto OR.ME ha portato la storia milanese sui muri, sei pronto a scoprirla?

Looperfest 2024: il villaggio del writing internazionale

Torna a Milano il Looperfest e l'ex Macello diventa il centro del writing per 3 giorni!